NARRATIVA

Una corsa fra i testi narrativi... L'attenzione sociologica e l'ironia caratterizzano, secondo me, i quattro volumetti riportati di seguito...

 

Libro ormai introvabile. Per scriverlo utilizzai la tecnica sociologica dell'osservazione partecipante - per alcuni mesi feci la vita standard del ""gggiovane"" venticinquenne... Nelle intenzioni originarie sarebbe dovuta essere la mia tesi di laurea ma tutto sfumò... Ad ispirarmi fu il Tondelli di "Altri libertini".

Libro ironico. Il protagonista è Ugo, il mio cagnolino che potete ammirare in tutta la sua bellezza folle in copertina. Sono morto dal ridere a scriverlo.


Un testo molto serio. Essenziale. Scarno. Finisce con una poesia. Parla di un uomo... Dopo due anni di cassa integrazione viene licenziato. Ha quasi cinquant'anni. Una moglie. Una figlia. Le ama. All'improvviso si sente inutile. E fugge via.


Un testo di micro-racconti ironici. L'autore è un mio eteronimo...