SAGGISTICA

 

E' arrivato il saggio...

 



«Trovarsi. L'occasione di vivere»

Trovarsi, perdersi.

Naufragare.

Comunque rimettersi in viaggio.

A bordo di un «battello denominato “non conoscenza”». Matteo Pazzi ci invita ad entrare in un testo filosofico: Amathia, parola dal suono seducente ma dal significato crudo, ossia «forma acuta di ignoranza di colui che pensa di sapere qualcosa che non sa».

Un libro inatteso, insperato, indispensabile per destarsi dal torpore, come una secchiata d'acqua gelida in faccia di prima mattina:

un viaggio accidentato all’interno della cultura occidentale procedendo a bordo di un battello denominato “non conoscenza”. Un lavoro non sistematico, non accademico, magmatico, eruttante nato ai confini dell'umanità. Il mezzo di trasporto adottato, il battello appena citato, è stato assemblato accorpando slanci visionari ad afflati poetici e improvvisazioni logiche a provocazioni riflessive.

 [dalla Postfazione di Eleonora Rossi e Roberta Rossi]


Il volume è stato presentato mercoledì 31 maggio 2017 presso la Biblioteca comunale Ariostea di Ferrara, ore 17:00, sala Agnelli.

Dialogherà con l'autore la giornalista Eleonora Rossi-

Letture di Alessandro Tagliati e Sara Suzzi.

Un breve saggio scritto con l' intento di traghettare Essere-Luogo verso il volume in fase di elaborazione. Il Supplemento potrebbe essere interpretato come la conclusione di Essere-Luogo.


 

Nel 2016 Matteo Bianchi cura un testo critico dedicato a Corrado Govoni, il grande poeta ferrarese. In tale volume anche un mio contributo.

Pittorru e Felisatti sono stati due grandi scrittori e notevolissimi intellettuali. Grazie all'amministrazione di Ferrara e alla creatività della Prof.ssa Gianna Vancini un testo che raccoglie saggi o approfondimenti critici. sull'opera di Pittorru. Da parte mia stima assoluta e assoluta ammirazione a Fabio Pittorru.  

Il poeta Prof. Edoardo Penoncini mi chiese di scrivere una breve presentazione al suo testo poetico. "Felix vicus et nunc infelix" è una raccolta poetica notevolissima al pari della "Metà del letto" di Matteo Bianchi e delle "Sette vite di Penelope" di Eleonora Rossi. La mia nota introduttiva non è granché ma... La casa editrice Al Ce di Ferrara sta realizzando un catalogo poetico di tutto rispetto (il bellissimo "Scintillazioni" di Filippo Secchieri e la notevolisima opera omnia "Viaggio a ritroso" di Rita Montanari e dulcis in fundo "Vicus Felix"di Penoncini lo testimoniano)