IL COLLETTIVO JANE DOE

(esperienza 2015-2017)

Nel mese di agosto del 2015 io e lo scrittore Alberto Amorelli abbiamo deciso di dare vita al collettivo "Jane Doe" utilizzando le possibilità editoriali di Createspace di Amazon. Volevamo creare un nuovo mezzo espressivo. Attraverso le competenze presenti nel gruppo, si desiderava mettere sul mercato opere a basso prezzo realizzate attraverso un editing interno. L'esperienza si è conclusa il 27 aprile 2017.

 


CONTRO rappresenta il sogno letterario di una vita. Iniziato nel marzo 1999 e concluso nel luglio 2016, CONTRO raccoglie 56 eteronimi che si sono occupati di poesia, teatro, riflessioni filosofiche e narrativa.

L'intera opera è raccolta in due tomi di circa 800 pagine ciascuno. E' possibile acquistarlo su AMAZON


 

Il Collettivo "Jane Doe": il manifesto di un canone letterario ferrarese

I tratti salienti del canone letterario ferrarese:

a. poesia e narrativa: diverse opere narrative contengono testi poetici e viceversa, si manifesta la volontà conscia o inconscia di creare un rapporto dialettico fra due diverse espressioni artistiche quali sono la prosa e la poesia;

b. forte internazionalità: diversi componenti del gruppo hanno una formazione letteraria votata all' internazionalità (cosmopolita) e non disdegnano scrivere e pubblicare opere letterarie utilizzando idiomi diversi da quello italiano;

c. critica sociale: l'analisi e la critica, sempre caratterizzata da ironia e autoironia, della società attuale sono tratti comuni e ricorrenti;

d. letteratura come esperienza collettiva: comunità e condivisione hanno e hanno avuto la loro naturale espressione in svariate opere letterarie antologiche o, comunque, composte da più voci artistiche; in tale vocazione si ravvisa una concezione della letteratura come "avventura condivisa e atto di generosa apertura all' altro da sè";

e. oltre i generi letterari (un "oltre mura"): tutti i generi letterari (dal fantasy al romanzo storico) sono vissuti come forme espressive dotate di dignità e importanza, spesso gli strumenti narrativi tipici del genere vengono usati per raggiungere aspetti tematici o critici propri della "grande" letteratura;

f. quotidianità: sia in poesia che in prosa l'elemento quotidiano è sempre presente, la quotidianità sembra diventare la dimensione più autentica della verità e della bellezza;

g. "Jane Doe": il fare riferimento a un "cadavere senza nome" serve per toccare la spinosa questione identitaria delle generazioni nate a partire dagli anni '70 del Novecento spesso bollate come generazioni "X"; Jane Doe è viva poiché la società post-moderna è morta - Jane Doe è DONNA perché le DONNE SONO SEMPRE UNA RIVOLUZIONE.


 


Tipico progetto collettivo alla Jane Doe. Copertina e illustrazioni di Ilaria Bertazzoni, bravissime. Altre illustrazioni di prestigio: Eleonora Cinti e Sabina Zanquoghi.


Prima pubblicazione narrativa all'interno del progetto Jane Doe ad opera mia e dell'amico scrittore Alberto Amorelli.


Prima pubblicazione poetica all'interno del Progetto Jane Doe. Un grido risalente all'età di 23 anni...


Altra opera collettiva che apre la collana di fantascienza all'interno di Jane Doe. Curatori della collana: Alberto Amorelli, Enrico Neri e Eleonora Pescarolo.

 


La più recente pubblicazione poetica. Un tormentato poemetto d'amore dedicato a....


Ad un certo punto decisi di dare alle stampe l'ultimo eteronimo...

 

Il collettivo Jane Doe si basa sulla gratuità. Si basa sul sistema di self publishing Creaspace Amazon e usa la rete commerciale Amazon per la  distribuzione e commercializzazione. L'editing è interno al gruppo. Le opere sono il risultato di un dialogo collettivo. I prezzi di vendita sono volutamente bassi. L'impaginazione è il risultato di un'attività interna al gruppo.

Ad oggi il progetto conta le seguenti collane e le seguenti pubblicazioni:



Collana di narrativa "FANTE"

Alberto Amorelli, Occasioni perdute, promesse mantenute, Createspace Amazon, ottobre 2015

Alberto Amorelli e Matteo Pazzi, Kasper Klein vivo tra i morti & Saudade del gaucho insostenibile, Youcanprint, Lecce, 2015

AA.VV., Il battello scalzo, Createspace, Amazon, agosto 2016

 

Collana di poesia "PUCK"

Alberto Amorelli, Diacronia di Onde, Createspace Amazon, ottobre 2015

Alberto Amorelli, Ucronie per Incendi, Createspace Amazon, gennaio 2016

Alberto Amorelli, Sincronie di Luoghi, Createspace Amazon, maggio 2016

Alberto Amorelli, Acronia di Cieli, (in corso di pubblicazione)

Matteo Pazzi, Il ponte randagio & altre poesie, Createspace Amazon, settembre 2015

Matteo Pazzi (eteronimo Mark G. Santello), Il campo profughi, Createspace Amazon, marzo 2016

Matteo Pazzi, Il colibrì geometrico beveva stelle a mezzogiorno, Createspace Amazon, agosto 2016

 

Collana di letteratura fuori dal coro "ILLUMINISMO"

Matteo Pazzi, CONTRO, eteronimia vol. I, i primi eteronimi, Createspace Amazon, ottobre 2015

Matteo Pazzi, CONTRO, eteronimia vol. II gli eteronimi intermundia, Createspace Amazon, novembre 2015

Matteo Pazzi, CONTRO, eteronimia vol. III, gli eteronimi maggiori, parte prima, Createspace Amazon, novembre 2015

Matteo Pazzi, CONTRO, eteronimia vol. III, gli eteronimi maggiori, parte seconda, Createspace Amazon, dicembre 2015

Matteo Pazzi , CONTRO, eteronimia vol. IV, gli eteronimi femminili, Createspace Amazon, dicembre 2015

Matteo Pazzi , CONTRO, eteronimia vol. V, gli eteronimi filosofici, Createspace Amazon, dicembre 2015

Matteo Pazzi , CONTRO, eteronimia vol. VI, gli eteronimi marginali, Createspace Amazon, gennaio 2016

 

Collana di saggistica "VERME NEL MURO"

Matteo Pazzi, La morte dell' essere umano & Dedalo di mancanza, Createspace Amazon, settembre 2015

Collana di fantascienza "ODDITY"

AA.VV., Sei passi nel futuro, Createspace Amazon, ottobre 2016

Eleonora Pescarolo, Il canto della sirena, Createspace Amazon, novembre 2016