DIARIO 

Matteo Pazzi


Giorno 1

 4 gennaio 2018 

Decido, dopo aver realizzato nella parte esterna del laboratorio di mio padre due opere con scarti di lavorazione, di lanciare un'ipotesi di progetto basato sulla collaborazione artistica.

Opere realizzate con scarti marmorei:

a. modello architettonico di stazione polifunzionale

b. Il tempo e il vaso di Pandora spezzato (opera concettuale) 

La scrittura del saggio "Essere-oltre-Luogo" procede a rilento. Stasera all'ipercoop "Il Castello" di Ferrara ho acquistato l'ultimo romanzo di Paul Auster, lo devo assolutamente leggere. Ho pubblicato su createspace di Amazon il "Libro della felicità".   

Già conclusa la silloge poetica "La panchina del silenzio ai margini di un sorriso" con introduzione di Eleonora Rossi.


Giorno 2

5 gennaio 2018

Ho realizzato tre opere grandi con acrilico spray.  Ho realizzato un disegno doppio con un quadrato bucato al centro sigillato con plexiglas. 



Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Curabitur pharetra dapibus pharetra. Donec interdum eros eu turpis pharetra et hendrerit est ornare. Etiam eu nulla sapien. Nullam ultricies posuere nunc, eget mollis nulla malesuada quis.

Giorno 3 

6 gennaio 2018

Prime avvisaglie del mio defenestramento dalla casa genitoriale. Paura. Sto trascrivendo e correggendo il saggio. Non leggo quasi più niente. Ieri sera ho realizzato una grande opera in acquerello e pennarello. Ho lavorato su vetro e plastica bruciata con effetti ottenuti tramite acrilico spray. Ieri notte, invece, ho lavorato su cartone e china. 

Riporto due foto scattate la scorsa estate. Regalo la luna da me rapita molti molti molti mesi fa a tutti coloro che sono innamorati perché al termine della notte poco prima dell'alba quando fa più freddo se accanto a te c'è la persona che ami allora ti puoi ritenere a giusta ragione la persona più fortunata del mondo... 

Sto anche realizzando una serie di piccole sculture con il fil di ferro... prometto di inserire tutte le "opere"...

 

Giorni 4-6 

6-9 gennaio 2018

Realizzate diverse opere pittoriche (di seguito). Sto realizzando una terza opera artistica in marmo ad incastro, spero di finirla domani. Sto per pubblicare con Createspace la raccolta poetica "La panchina del silenzio ai margini di un sorriso". Oggi sono andato da Esercizio Vita e la prossima settimana avrò un colloquio per vedere se sono ancora capace di progettare qualcosa di decente. Ho cercato di accedere ad un volume antico presso la biblioteca Ariostea ma mi è stato negato l'accesso - maledetta burocrazia... non ho parole! 

Sto abbozzando un quarto volumetto di prose e poesie. Sto immaginando ad un volumetto di racconti. Sto pensando di scrivere qualcosa sul poeta voghierese Piero Fontana, progetto con Valentino Ronchi. 

Vorrei aprire un negozio ebay... Penso al talento artistico di Ilaria Bertazzoni e a quello di Rita Bertoncini. 

Devo contattare Rita Mazzini.

Devo contattare Leonardo per un progetto musicale. 


 
 

10 gennaio 2018

La creatività prosegue. Ho continuato la stesura del saggio. Molto lavoro e poco tempo farlo. Oggi pomeriggio mi sono recato in un luogo magico. Ho recuperato molto materiale di scrittura risalente a svariati anni fa. Riporto le opere realizzate fra ieri sera e stasera. Mi manca una persona ma... certi abissi non possono essere scavalcati o forse si sono già trasformati in splendidi paesaggi ed io stento a rendermene conto... Il flusso creativo è poderoso.  

 

11-14 gennaio 2018

Il tempo fugge. La scadenza si avvicina. Per cosa vivere? Per un sogno. Non mi voglio fermare. Voglio andare oltre le lacrime e oltre i sorrisi. Qualcuno sta scendendo dalla montagna... lassù, in alto, ho visto qualcosa...

Diario 15-16 gennaio 2018

La creatività prosegue. Le arti visive. Un sogno... un viaggio... un lampo nel cielo... Realizzata su vecchia carta fax in strisce verticali l'ideale proiezione di una città del futuro. 

Top tip: Sulle pagine larghe, le colonne verranno mostrate una accanto all'altra. Sulle pagine strette, verranno allineate verticalmente. x

Quante colonne?

Elimina
 

Diario 21 gennaio 2018

Oggi pomeriggio mi sono recato al Lidi degli Estensi. Momenti di riflessione. Una fotografia come omaggio a Pasolini. Una moltitudine di veri grandi artisti attorno a me. Sono giorni strani, l' ora NON è buia. Scrivo sulla sabbia un enorme TI AMO, scatto una foto e salta fuori la testa di una persona ritratta di profilo. Immagino un evento culturale incredibile da organizzare al Lido degli Estensi, sogno immaginato a giugno 2017. Il testo scritto ieri sera e salvato sul mio sito come per magia è sparito. Evviva! Sono andato al cinema da solo, un film dedicato a Churchill... Ho realizzato un sogno: l'installazione in marmo, vetro e tabelloni di plastica. Sto realizzando un grande vaso di fiori di legno. Ho disegnato e ho scritto un paio di poesie.